Nissan

Nissan ha annunciato oggi un nuovo veicolo elettrico compatto in arrivo sui mercati europei.

Progettata per essere prodotta nel centro Renault ElectriCity in Francia, la nuova vettura succederà all'iconica Nissan Micra.

L’Europa sta già giocando un ruolo chiave nel guidare l'elettrificazione nell'ambito della visione Ambition 2030 di Nissan, con nuovi veicoli e tecnologie in arrivo presto, tra cui Nissan Ariya, un nuovo crossover EV e l'esclusiva tecnologia e-POWER di Nissan che arriverà in Europa nei nuovi Qashqai e X-Trail.

La nuova auto elettrica compatta migliorerà ulteriormente questa futura gamma. Annunciata oggi come parte della nuova roadmap Alliance 2030, è progettata da Nissan e prodotta da Renault sulla piattaforma Alliance CMF B-EV. Questa piattaforma consente alle aziende di mantenere uno stile unico per i rispettivi prodotti, come dimostrato dall'anteprima del design del nuovo veicolo.

"Questo nuovissimo modello sarà progettato da Nissan e prodotto da Renault, utilizzando la nostra nuova piattaforma comune, massimizzando l'uso delle nostre risorse dell'Alleanza pur mantenendo la sua Nissan-ness", ha dichiarato Ashwani Gupta, Chief Operating Officer di Nissan.

"Questo è un ottimo esempio dell'approccio di 'differenziazione intelligente' dell'Alleanza. Succedendo alla nostra iconica Micra, sono sicuro che questo nuovo modello fornirà ulteriore entusiasmo ai nostri clienti in Europa".

Il futuro veicolo EV compatto è stato annunciato oggi come parte di Alliance 2030, una roadmap comune annunciata da Renault, Nissan e Mitsubishi Motors che si concentra sui veicoli elettrici e sulle attività di mobilità connessa.

La vettura elettrica annunciata oggi si aggiunge al portafoglio di veicoli Nissan prodotti da Renault in Francia, che includono i veicoli commerciali leggeri di Nissan, in particolare il nuovo Nissan Townstar, che ha sostituito il pionieristico e-NV200 come piccolo furgone elettrico di Nissan.

Ulteriori informazioni sul prodotto, tra cui la denominazione, i tempi di lancio e i dettagli tecnici, saranno rilasciate a tempo debito.